PLASTICO "VERDI"

DESCRIZIONE:

Il plastico "Verdi" prende il nome dal cinema dove è collocato: il cinema Verdi di Candelo.

E' composto da 3 stazioni e rappresenta un ambiente di confine fra Italia e Austria: 2 sono le stazioni in territorio italiano e la stazione centrale è al confine fra Italia ed Austria.

La stazione di San Nazario in territorio italiano è una graziosa stazioncina di campagna su una linea ferroviaria non elettrificata su cui viene esercitato il servizio con automotrici e mezzi di trazione diesel.

La stazione di San Colombano è una tipica stazione in stile Italiano a 4 binari su una linea elettrificata, ha 1 binario morto per il deposito di merci o il rifornimento di mezzi a vapore con la colonna idrica ed è rialzata rispetto a tutto il piano del plastico.

La stazione centrale di Schwebheim è la stazione di confine fra Italia e Austria. Occupa il plastico in tutta la sua lunghezza e ha 8 binari di cui 5 affacciati sulle pensiline e 3 di deposito/transito.

Sempre la stazione di confine ha 3 scali merci su cui manovrano mezzi di trazione diesel e di cui due con 3 binari e uno con 4 binari e un grande piazzale per il carico/scarico delle merci.

All'esterno della stazione ci sono i giardini pubblici con la chiesa in stile austriaco.

La grande città di Schwebheim è ai piedi di un monte sul quale sorge l'altopiano di St. Niklaus che è collegato con la città sottostante tramite la Funivia St.Niklaus ed è attraversato da una tranvia.

Da questa montagna scende un fiumiciattolo che sgorga da una diga artificiale e che è l'immissario del lago di Schwebheim che a sua volta ha un emissario sul quale passa la ferrovia con un ponte in ferro a due archi.

SUPPORTO:

Tavole di compensato da 1cm di dimensioni circa 2mX1m messe insieme per formare una superficie di circa 8m X 5m.

ILLUMINAZIONE:

Ogni casa del plastico è illuminata con lampadine a 12v DC, la stessa cosa per i lampioni che si accendono tutti.

ACCESSORISTICA:

- vegetazione marca FALLER, NOCH, JORDAN

- personaggi NOCH, FALLER e BACHMANN

- lampioni FALLER e LIMA

- case delle migliori marche modellistiche come FALLER, KIBRI e AUHAGEN-semafori ferroviari LIMA

- massicciata AUHAGEN ottenuta mischiando color marrone con grigio 

AUTOCOSTRUZIONI:

- le stazioni a monte e a valle della funivia sono autocostruite in forex mentre le cabine della funivia stessa sono in balsa ricoperta con carta stampata.

- tutti i muri del plastico sono realizzati con supporto in balsa e carta stampata con una comune stampante a colori

- montagne fatte con polistirolo di base e cartapesta colorata

- pali della catenaria completamente autocostruiti in rame o ottone mentre quelli della tranvia St. Niklaus sono in legno con mensola in alluminio.

- verranno piazzate in punti del plastico dove non si rischia di danneggiarle le catenarie anch'esse autocostruite.

- le siepi sono ricavate da delle spugne "scintilla" tagliate-alcune recinzioni sono fatte con balsa dipinta e rete per cartongesso

- torrenti e lago fatti con silicone dipinto

- diga realizzata in polistirolo dipinto

- strade verniciate con comune ferromicaceo scuro e righe realizzate con pennarello a smalto bianco 

ARMAMENTO:

- Lima e Joeuf con curve di raggio minimo R2 e massicciata AUHAGEN

- i binari verranno dipinti color ruggine per dare maggiore realisticità.